Tentato furto in un'azienda di Campolongo, ad Eboli: ladri in fuga

Immediatamente è scattato l'allarme e sono arrivate le guardie giurate di Vigilanza La Torre che hanno messo in fuga i ladri

Il tentato furto

Nuovo furto sventato ad Eboli, nella notte tra il 4 e il 5 giugno. Presso l'azienda floricola di Francesco Malafronte, in località Campolongo, ignoti hanno danneggiato il capannone e forzato una finestra, per introdursi nell'attività e mettere a segno il colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento

Immediatamente è scattato l'allarme e sono arrivate le guardie giurate di Vigilanza La Torre che hanno messo in fuga i ladri. Si tratta dei terzo furto sventato dalle stesse guardie giurate, in pochi mesi. Tensione, dunque, tra i residenti della zona: è allarme sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento