menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di rubare un'auto parcheggiata a Montecorice: arrestati due fratelli

Si tratta di Rinaldo Marotta, 29 anni, e Sergio Marotta, 27 anni, i quali, lo scorso 7 luglio, furono scoperti da una donna mentre cercavano di portare via la sua auto in sosta vicino la spiaggia sottostante il parco “Punta Capitello”

Due fratelli agropolesi, entrambi pregiudicati, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di  tentato furto aggravato di un’ autovettura parcheggiata nel comune di Montecorice. Si tratta di Rinaldo Marotta, 29 anni, e Sergio Marotta, 27 anni. I fatti contestati risalgono al 7 luglio scorso, quando una signora di Montecorice, che si era recata al mare insieme alla figlia, nei pressi della spiaggia sottostante il parco “Punta Capitello”, notò  uno dei uomini che frantumava con un oggetto contundente il vetro della sua autovettura, una Toyota Yaris, parcheggiata nelle vicinanze, mentre il complice osservava i bagnanti sulla spiaggia fungendo da “palo”.

A quel punto la donna incominciò ad urlare costringendo i due ladri a salire su un’altra automobile,  una Fiat Punto di colore bianco, per darsi alla fuga. Dopo aver notato anche il danno subito alla serratura del lato di guida della sua auto la vittima telefonò ai carabinieri di Castellabate, che, nel giro di poco tempo, si misero sulle tracce dei due malviventi. Che, grazie alle foto segnaletiche, sono stati subito riconosciuti dalla donna. Adesso Rinaldo Marotta è rinchiuso nella casa circondariale di Vallo della Lucania, mentre il fratello è agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento