rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca Sarno

Tenta di uccidere la moglie dopo un litigio: arrestato dalla polizia

L'uomo, un 32enne incensurato di Sarno, è stato fermato dagli agenti di polizia con l'accusa di tentato omicidio e maltrattamenti. A dare l'allarme alla polizia la moglie dell'uomo

Paura ieri a Sarno, dove un uomo è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di tentato omicidio e maltrattamenti. L'arrestato, un 32enne incensurato sarnese, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbe tentato di uccidere la moglie.

La donna ha raccontato agli agenti di polizia che il marito prima l'avrebbe picchiata, quindi puntato un coltello alla gola e alla fine avrebbe tentato di strangolarla con un filo elettrico che i poliziotti hanno ritrovato nell'abitazione dei due coniugi, dove hanno fatto irruzione dopo essere stati allertati dalla donna stessa che, per sfuggire alla furia del marito, si era chiusa in bagno e da lì aveva chiesto l'intervento degli agenti. L'uomo è stato arrestato e deve ora rispondere di tentato omicidio e maltrattamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere la moglie dopo un litigio: arrestato dalla polizia

SalernoToday è in caricamento