rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Si taglia polsi e braccia: uomo salvato dalla Polizia di Salerno

 A far scattare l'intervento degli agenti è stata una telefonata giunta sulla linea di emergenza 112 Nue con la quale una donna ha informato l’operatore della sala operativa della Questura che un suo conoscente domiciliato a  Napoli stava compiendo gesti autolesionistici con l’intento di togliersi la vita

La Polizia di Salerno sventa un tentato suicidio. A far scattare l'intervento degli agenti è stata una telefonata giunta sulla linea di emergenza 112 Nue con la quale una donna ha informato l’operatore della sala operativa della Questura che un suo conoscente domiciliato a  Napoli stava compiendo gesti autolesionistici con l’intento di togliersi la vita.

Il salvataggio 

Effettuate le opportune verifiche, l’operatore ha contattato l’uomo sul suo telefonino, anche per identificarne l’esatta posizione. L’uomo, in stato di alterazione, ha manifestato più volte i propri intenti suicidi, riferendo di essersi già procurato numerose ferite con un coltello. Con una paziente opera di persuasione l’operatore del 112 è riuscito a farsi dare il luogo di domicilio. E così l’ informazione è stata subito inoltrata alla sala operativa della Questura di Napoli, già allertata in precedenza, per chiedere l’immediato intervento di una volante presso l’abitazione indicata. Giunti sul posto gli agenti di Polizia hanno trovato l’uomo  armato di coltello, con diversi tagli sui polsi e sulle braccia. Una volta disarmato e portato al sicuro,  è stato affidato alle cure dei sanitari del servizio 118 che lo hanno trasportato al più vicino ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si taglia polsi e braccia: uomo salvato dalla Polizia di Salerno

SalernoToday è in caricamento