menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La struttura

La struttura

Contursi Terme, Asia: "Struttura pubblica bloccata per problemi burocratici"

Asia: "E' stata finanziata una struttura alberghiera termale con fondi pubblici, ma resta chiusa"

E' stata finanziata con fondi pubblici e potrebbe garantire occupazione a 30 famiglie, ma resta chiusa per problemi burocratici. Il caso interessa una struttura alberghiera termale di Contursi: "Lo sviluppo territoriale nel Sud Italia ed in particolare nella parte sud di Salerno è sempre stata trattata con superficialità, disattenzione quasi come se la zona dell'Alto e Basso Sele e la zona del Cilento non fosse una risorsa turistica e territoriale Italiana", hanno osservato i vertici Asia, a partire dal Presidente Regionale Flavio Boccia, dai Vice Carmine Russo e Angelo Aliberti, nonchè i referenti dell'Alto Sele Diego Parisi, Patrizia Forlenza ed Annalisa Sica. 

Riflettori puntati sulle "Terme Viola", "struttura regolarmente realizzata con i soldi pubblici finanziati a stato d'avanzamento lavoro e praticamente pronta da mesi, la struttura è pronta a dare lavoro a più di circa 30 famiglie, sopratutto in questo momento storico risorsa da non prendere sotto gamba", scrivono dall'Asia. "Come al solito le Istituzioni italiane si perdono nella burocrazia più dannosa esistente, che non fa altro che danneggiare ancora di più l'economia locale che vive storicamente un momento storico difficile. Si tratta dell'ennesima anomalia Italiana, infatti mediante un D.D. n° 16 del 15/07/2013 viene rigettata l'istanza di rilascio della concessione per lo sfruttamento di giacimento di acque termali nel comune di Contursi Terme, in quanto il termine per la concessione è slittata dal 2014 al 2019, nel frattempo sono stati stanziati altri soldi pubblici per l'ampiamento strutturale delle stesse Terme, risorse che devono essere restituite, quindi nonostante la fonte termale naturale abbia creato una fontana artificiale alta 3 metri all'interno dei giardini delle Terme Viola, che ininterrottamente e con gettiti continui fa fuoriuscire la ricchezza principale di Contursi Terme, causando anche danni di viabilità in quanto l'acqua termale spesso invade in maniera pericolose le arterie stradali vicini. Scriverò sia al Sindaco di Contursi Terme Graziano Lardo che al Presidente della Regione Stefano Caldoro, in quanto è impossibile non trovare una deroga momentanea per la risoluzione di questi problemi", ha concluso Boccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento