rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Terremoto Emilia Romagna, annullati gli eventi del 3 giugno a Salerno

Il sindaco Vincenzo De Luca ha espresso cordoglio e solidarietà per le vittime e le persone coinvolte nel terremoto dell'Emilia Romagna. Sospesi tutti gli eventi del 3 giugno 2012

Il sindaco Vincenzo De Luca, in seguito alla nuova scossa di terremoto che ha devastato l'Emilia Romagna, ha espresso cordoglio a nome dell'amministrazione comunale e della comunità salernitana: “Siamo vicini ad una popolazione onesta e laboriosa così duramente provata. Siamo in sintonia con il loro dramma avendo anche noi vissuto questi tragici momenti nel 1980. Ben ricordiamo quante migliaia di persone, allora, si mobilitarono proprio dall’Emilia per giungere a portar soccorso a Salerno e nelle zone terremoto dell’Irpinia e della Basilicata. Ho già comunicato alla Protezione Civile la disponibilità di uomini e mezzi del comune di Salerno e delle nostra società di servizi onde prestare ogni utile aiuto per il ripristino delle utenze energetiche, la viabilità, la verifica statica degli edifici, l’assistenza alle popolazioni”.

Aderendo al lutto nazionale il sindaco di Salerno ha altresì disposto la sospensione delle iniziative ludiche, ricreative, sportive in programma nei prossimi giorni a cura del comune di Salerno con particolare riguardo per gli appuntamenti di domenica 3 giugno “Fiera del Baratto e Riciclo” e “Pedalando per la città”. La pedalata per le strade della città era già stata annullata a causa dell'attentato a Brindisi (doveva tenersi il 20 maggio) e rinviata al 3 giugno: evento nuovamente annullato per i tragici eventi dell'Emilia Romagna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Emilia Romagna, annullati gli eventi del 3 giugno a Salerno

SalernoToday è in caricamento