Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Camerota

Forte scossa di terremoto nel Tirreno, scuole chiuse e treni sospesi in Cilento

Avvertita anche nel salernitano, precisamente in Cilento e nel Golfo di Policastro, la forte scossa di terremoto di magnitudo 4.4 che è stata registrata alle 6.31 di oggi

E' stata avvertita anche nel salernitano, precisamente in Cilento e nel Golfo di Policastro, la forte scossa di terremoto di magnitudo 4.4 che è stata registrata alle 6.31 di oggi, 25 ottobre, con epicentro nel Mar Tirreno cosentino, come rilevato dalla Sala Sismica INGV-Roma. 

Le scosse di assestamento

Una seconda scossa di magnitudo 2.5 è stata registrata, alle ore 6.38 e, a seguire alle 7.20, alle 7.48 e alle 8.33 altre tre scosse di magnitudo  2.1 e  2,2 e 2.0. Il sisma si è verificato ad una profondità di 11 km. Non si registrano danni a cose o persone, ma sono scattate immediatamente precauzioni anche nel nostro territorio.

Scuole chiuse

A causa della scossa di terremoto, il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, ha ordinato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, per precauzione e verifiche strutturali. Stesso provvedimento è stato adottato anche a Centola.

I treni sospesi

Trenitalia ha annunciato la sospensione del traffico ferroviario sulla Sapri – Paola, per garantire il monitoraggio della linea e le verifiche sulle infrastrutture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte scossa di terremoto nel Tirreno, scuole chiuse e treni sospesi in Cilento
SalernoToday è in caricamento