Terremoto in Molise, scossa di magnitudo 3.5 avvertita anche in Campania

Il sisma è stato avvertito dalla popolazione che, spaventata, si è riversata in strada. Tensione anche nella provincia di Benevento

Terremoto di magnitudo 3.5 in Basso Molise. La scossa, con epicentro a 3 km sud est di Montecilfone e ad una profondita' di 18,4 km, si è verificato alle 18.21. Il sisma è stato avvertito dalla popolazione che, spaventata, si è riversata in strada. Il sindaco del paese Giorgio Manes con i tecnici comunali sta effettuando la ricognizione del paese per accertare eventuali danni.

Gente in strada

Subito dopo la scossa, è stato raggiunto al telefono dal presidente della Regione Toma che si è informato dell'accaduto. Montecilfone è stato l'epicentro della scossa di 5.1 del 16 agosto 2018 e, nel paese, sono ancora presenti edifici lesionati e inagibili. "La gente e' per strada - spiega il sindaco - c'è stata molta paura. Anche io non posso negare di essermi spaventato". In paese sta arrivando Protezione Civile.

In Campania

Il movimento tellurico è stato avvertito, seppur leggermente, anche nella nostra regione. E, in particolare, in alcuni comuni della provincia di Benevento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento