menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Norcia distrutta - foto Vigili del Fuoco

Norcia distrutta - foto Vigili del Fuoco

Il dramma del terremoto, il sindaco di Capaccio scrive a Norcia

Italo Voza, primo cittadino di Capaccio Paestum, ha inviato una lettera di solidarietà a Nicola Alemanno, Sindaco di Norcia, da molti anni gemellato con la città dei templi

Il sindaco di Capaccio Paestum, Italo Voza, ha inviato una lettera di solidarietà a Nicola Alemanno, primo cittadino del Comune di Norcia, centro tra i più colpiti dal recentissimo sisma. Norcia da molti anni è gemellata con Capaccio Paestum nell’ambito di attività ed iniziative di promozione delle eccellenze agroalimentari inerenti il Consorzio “Città dei Sapori”.

Ecco il testo della lettera: “Desidero esprimere il più sincero sentimento di vicinanza e di condivisione per il violento terremoto che ha così colpito la Vostra città ed il Vostro territorio. Da Sindaco della Città di Capaccio Paestum, a nome dell’intera cittadinanza, esprimo massima solidarietà, affetto e vicinanza a tutte le popolazioni colpite da questo evento sismico che ha distrutto, tra l’altro, beni storici e culturali di valore inestimabile. Insieme ai delegati e ai responsabili della Protezione Civile Comunale, siamo in contatto con la Regione Campania e pronti eventualmente a dare il nostro apporto qualora il coordinamento regionale e nazionale ci diano indicazioni in tal senso. Certo che questa mia si accompagnerà a quella di numerosi altri rappresentanti delle Istituzioni, cittadini, associazioni e organizzazioni della società civile, va a Voi il mio augurio di una pronta rinascita, sicuro che le forze migliori del nostro Paese sapranno alimentare e sostenere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento