Accoltellamento a Torrione, la madre di Stellato: "Mio figlio è innocente"

La madre: "Non si può puntare il dito contro mio figlio solo perché figlio di Giuseppe Stellato facendogli pagare qualcosa di cui non è responsabile"

"Una vicenda grave ma mio figlio non ha commesso nulla, né può essere accusato solo perché è il figlio di Giuseppe Stellato". Lo ha detto Giusy Picardi la mamma di Donato Stellato a in una lettera appello ad alcune testate, in cui chiede giustizia per suo figlio. Il 20enne sabato scorso è stato arrestato, in quanto accusato di aver partecipato alla rissa, culminata nell’accoltellamento ai danni di tre napoletani, in piazza Gloriosi a Torrione,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lettera della madre

Non è vero e molte persone confermeranno quanto affermo. E non solo: la prima conferma verrà dai filmati che, seppur segnalano la presenza di mio figlio sul posto, non lo vedono coinvolto in alcun modo sui fatti accaduti. Preciso anche che Domenico quella sera era reduce da un incidente nel quale aveva riportato la lussazione della spalla sinistra ed essendo mancino aveva grosse difficoltà a muoversi. Il padre è detenuto da 13 anni. È un figlio, mio figlio, che ha dovuto subire avvenimenti dolorosi come la separazione dei genitori, l’allontanamento del papà per la detenzione, l’uccisione dello zio E non credo sia poco per un bambino piccolo ma ciò non vuol dire il suo comportamento sia da attribuire a suo padre, non vi è alcuna discendenza: Domenico è mio figlio ed è cresciuto, nonostante tutto, in un ambiente sereno, pieno di amore e, nonostante ci siano stati avvenimenti spiacevoli nel suo percorso che lo hanno segnato, ha i suoi valori e i sui affetti che manifesta in modo sensibile e sincero. Quindi se ci sono dei colpevoli per l’aggressione è giusto che paghino, ma non è giusto che paghi Domenico, solo perché figlio di Giuseppe Stellato. Ho bisogno solo della verità e la verità non è mettere mio figlio ai domiciliari per qualcosa che non ha fatto. Se la giustizia esiste, deve essere fatta ma non in questo modo: non si può puntare il dito contro mio figlio solo perché figlio di Giuseppe Stellato facendogli pagare qualcosa di cui non è responsabile.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento