Tettoia pericolante, corrono i vigili urbani: tensione a Salerno centro

I vigili urbani sono giunti da pochi minuti sul posto e stanno provvedendo a transennare l'area allontanando i passanti. Allertati anche i vigili del fuoco

Rischia di cadere una tettoia dal lato via Crispi-Calata San Vito, a Salerno. Alcuni cittadini hanno avvertito i vigili del fuoco che hanno preso nota ma anche precisato, nel corso della telefonata, di non poter intervenire immediatamente, complici l'allerta meteo, le raffiche di vento e gli allagamenti a Salerno e provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soccorsi

Sono stati avvertiti i condomini del palazzo che ha la tettoia pericolante. E' pericoloso transitare in quella zona e infatti i vigili urbani, che sono giunti da pochi minuti sul posto, stanno provvedendo a transennare l'area allontanando i passanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento