menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiava la madre per prostituirsi: arrestata tossicodipendente salernitana

L'anziana signora era costretta a ricevere nell'abitazione uomini con i quali la figlia si prostituiva. Ora la figlia, di 41 enne, è rinchiusa nel carcere di Fuorni

Una donna salernitana di 41 anni, A.B. le sue iniziali, è stata arrestata dai poliziotti della Squadra Mobile e Sezione Anticrimine in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per i reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione continuata. L’anziana madre, infatti, era costretta a ricevere nell’abitazione uomini con i quali la figlia. tossicodipendente, si prostituiva e inoltre doveva corrisponderle ingenti somme di denaro ogni qualvolta andava a ritirare la pensione all’ufficio postale.

Nella denuncia l'anziana ha spiegato che quando provava a ribellarsi la figlia la picchiava e che, per paura di reazioni violente, aveva anche rinunciato a farsi medicare in ospedale. Ora la 41 enne salernitana è stata condotta presso il carcere di Fuorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento