menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Maturità 2012: Totoesame, gli studenti salernitani puntano su Pascoli e il Titanic

Tra i nomi più gettonati in letteratura Giovanni Pascoli, Primo Levi, Gabriele D'Annunzio. Numerosi anche gli argomenti ipotizzati per il tema di attualità: tra questi, un confronto tra le tragedie Titanic e Costa Concordia

Notte prima degli esami, notte di polizia... cantava Antonello Venditti nel 1984, cantano ogni anno (quest'anno oltre 570mila in tutta Italia) i maturandi che si apprestano ad affrontare il temutissimo esame di maturità. In questi giorni è scattata la "caccia alla traccia", ossia i maturandi studiano e si preparano su svariati argomenti relativamente al tema d'italiano, la prima prova in programma mercoledì 20 giugno 2012, uguale per tutti gli istituti. Secondo il sito studenti.it, due sarebbero i nomi più gettonati al momento per il tema d'italiano: Primo Levi (del quale ricorre quest'anno il 25° anniversario della morte) e Giovanni Pascoli (morto invece esattamente cento anni fa, nel 1912).

Tuttavia, ci sarebbero anche altri argomenti da infilare nel "calderone del totoesame maturità 2012": qui entrano in gioco le ricorrenze e gli argomenti di attualità. Impossibile quindi non pensare ad un parallelo/confronto tra la tragedia del Titanic del 1912 e la tragedia della Costa Concordia, verificatasi alcuni mesi fa e che ha avuto una notevole eco sui media. Venti anni fa, invece, venivano uccisi i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Ecco alcuni argomenti molto gettonati secondo studenti.it: Gabriele D'Annunzio, Italo Calvino, terremoto in Giappone ed energia nucleare, beatificazione di Giovanni Paolo II, morte di Steve Jobs, morte di Marco Simoncelli, la morte di Gheddafi e di Osama Bin Laden (il primo a ottobre 2011, il secondo a maggio 2011), la strage di Oslo del 22 luglio 2011, la morte di Amy Winehouse del luglio 2011, i 60 anni di regno della regina d'Inghilterra Elisabetta, i 50 anni dalla morte di Marilyn Monroe, i 50 anni dal Concilio Vaticano II, i 40 anni dalla strage delle Olimpiadi di Monaco del 1972 (con riferimento quindi alle Olimpiadi di Londra che inizieranno a luglio e la questione terrorismo), i 25 anni dalla morte di Andy Warhol, i 10 anni dalla nascita dell'Euro (magari con riferimento alla crisi economica), i 90 anni trascorsi dalla marcia su Roma. Si potrebbero aggiungere anche altri argomenti relativamente all'attualità, tra i quali il devastante terremoto in Emilia Romagna (del quale si potrebbe parlare anche in riferimento al sisma del Giappone, suggerito appunto da studenti.it), o magari la crisi economica con riferimento anche alla crisi dei partiti in Italia. Non ultima, la morte di Melissa Bassi nell'attentato di Brindisi.

Sotto stretta osservazione, intanto, il sito del ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca. Le tracce dei temi saranno rese note ovviamente domani mattina, dopo che sarà stata fornita alle commissioni d'esame una apposita chiave informatica. Da giorni la polizia postale tiene sotto controllo il sito del Miur per evitare attacchi informatici da parte di hacker interessati ad impossessarsi del codice per ottenere le tracce. Un controllo "capillare e molto attento", sottolineano dalla polizia postale, she finora è stato efficace in quanto "sul sito - spiegano gli esperti - da aprire per tentare di accedere alle tracce - non si sono registrate nè anomalie nè tantomeno attacchi".

Il lavoro degli esperti della polizia postale è iniziato almeno una settimana fa, quando alle commissioni sono stati inviati i plichi informatici con le tracce e la prima delle due chiavi cifrate. Entrambi inutili e non apribili sino a quando, domani mattina in contemporanea in tutta Italia, il ministero invierà la seconda chiave. Dalla polizia postale escludono inoltre che qualcuno, già oggi, possa entrare in possesso dell'ultima chiave e inviarla a chi ha già gli altri dati informatici: impossibile farlo senza farsi individuare e troppo complesso il sistema di cifratura. In ogni caso, il monitoraggio sarà ancora più attento nelle prossime ore e comunque fino alla fine delle prove scritte, anche per verificare se qualcuno dovesse inserire su Internet le tracce prima che queste siano state rese ufficialmente pubbliche.

Che dire... anche per i maturandi 2012 sarà "Notte prima degli esami"... in bocca al lupo a tutti!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento