Traffico di cocaina tra Napoli e Vallo della Lucania: arrestati 2 operai

I due giovani, di 22 e 36 anni, originari del Napoletano, sono stati fermati e perquisiti dai carabinieri

Due operai napoletani di 22 e 33 anni, domiciliati a Vallo della Lucania, sono stati arresti con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

I due, ieri sera, sono stati fermati dai carabinieri mentre si trovavano nel centro cittadino. Subito sono scattate le perquisizioni, estese anche alla loro abitazione, che hanno consentito di rinvenire 40 grammi di cocaina, denaro in contante ed altro materiale utilizzato per il confezionamento della droga. Lo stupefacente, già diviso in dosi e proveniente dalla provincia di Napoli, era pronto per essere messo sul mercato. I due ragazzi, quindi, sono stati ammanettati e accompagnati presso il loro domicilio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento