Cronaca

Code e disagi in Costiera: sospeso il servizio degli ausiliari del traffico, l'appello

Il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier che ha comunicato la sospensione del servizio, a seguito della scadenza dei contratti per l’assistenza al traffico nel tratto di strada compreso tra i Comuni di Minori e di Amalfi

Stop da stamani al servizio degli ausiliari del traffico sulla 163 costiera: la Conferenza dei Sindaci dovrà occuparsi, ancora una volta, di trovare una soluzione alla questione. "Il nostro territorio non può permettersi, soprattutto con l’avvicinarsi del periodo estivo, di restare privo di un servizio vitale per la viabilità”, ha detto il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier che ha comunicato la sospensione del servizio, a seguito della scadenza dei contratti per l’assistenza al traffico nel tratto di strada compreso tra i Comuni di Minori e di Amalfi.

“Siamo ancora in attesa che Anas e Provincia di Salerno stanzino fondi per gli ausiliari così come si erano impegnati ad aprile, al tavolo tenutosi in Prefettura – aggiunge il primo cittadino – Come è noto, nei mesi scorsi, la mia amministrazione, quale comune capofila insieme a quella di Maiori, Minori e Amalfi, si è fatta carico delle spese per garantire la continuazione del servizio di ausiliari sulla strada statale 163 e per dare una risposta concreta alle inefficienze ed all’immobilismo. Un impegno gravoso per le già provate casse comunali. Ci auguriamo di potere avere al più presto una risposta dagli enti preposti, per scongiurare il pericolo di dovere assistere al poco edificante spettacolo di caos e lunghe code sotto il sole per cittadini e turisti”. L'appello, dunque, è di affrontare la questione, evitando nuovi rinvii.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Code e disagi in Costiera: sospeso il servizio degli ausiliari del traffico, l'appello

SalernoToday è in caricamento