Cronaca

Traffico di stupefacenti tra Castellammare e Scafati, perquisizioni e arresti

E' stato già messo in manette V.V., sospettato da tempo per i suoi spostamenti. Inoltre, ieri è finito nei guai un insospettabile di Lettere: L.D.M.

Smantellato il traffico di stupefacenti tra Castellammare e Scafati. In pochi giorni, sono stati sequestrati 160 chili di droga in due operazioni dei carabinieri: è stato già messo in manette V.V., sospettato da tempo per i suoi spostamenti. Inoltre, ieri è finito nei guai un insospettabile di Lettere: L.D.M.

La perquisizione

V.V 31enne di Scafati pregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, attualmente sottoposto all’affidamento in prova, alla vista dei militari ha ingaggiato colluttazione ed ha provato a fuggire, ma è stato bloccato. I militari hanno trovato 112 chilogrammi di hashish in panetti che il giovane nascondeva in cantina.

Il secondo blitz

Il secondo intervento antidroga, invece, è culminato con l'arresto di um muratore 30enne di Lettere incensurato: sono stati sequestrati 5,1 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento. Ma il resto era nascosto nel suo furgone: a bordo c’erano 48 chili di marijuana nascosti in buste bidoni e cassettine di vario genere. Le indagini continuano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di stupefacenti tra Castellammare e Scafati, perquisizioni e arresti

SalernoToday è in caricamento