menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Napoli

Napoli

Caos traffico per le Luci, Napoli rivela: "Stiamo valutando altri 100 posti auto"

Il sindaco del capoluogo annuncia la linea dura: "Le macchine parcheggiate sui marciapiedi sono un aspetto di malcostume che correggeremo rapidamente con azioni repressive che sono indispensabili"

Alla luce del caos che, domenica sera, si è tornato a verificare lungo le strade del centro cittadino, l’amministrazione comunale di Salerno sta valutando una nuova area di sosta per le auto dei visitatori che, tutti i weekend, arrivano in città per ammirare le Luci d’Artista. A rivelarlo, senza entrare però nei nettagli, è  il sindaco di Salerno Enzo Napoli, a margine della presentazione del Concerto di Natale 2016. “Il Piano anti-traffico che abbiamo immaginato è dinamico e non ingessato. Ci sono degli accorgimenti e delle successive approssimazioni alla risoluzione dei problemi sui quali il comandante dei vigili urbani e l’assessore Di Maio stanno lavorando. C’è un monitoraggio in tempo reale e decisioni strategiche e puntuali laddove si verifichino degli imprevisti”. Poi spiega: “C’è un problema di grandi numeri, addirittura superiori a quanti noi avevamo immaginato, va da se che si crea qualche distonia. Tutti i parcheggi che erano immaginabili li abbiamo censiti e messi a disposizioni. Con l’assessore e il comandante stiamo valutando un’altra ipotesi, che non voglio rivelare, che ci darebbe un altro centinaio di posti auto centrali. Abbiamo in corso l’acquisto di ganasce per bloccare gli autobus che non rispettano la sosta”.

 Quanto alle decine di auto parcheggiate sui marciapiedi, il primo cittadino annuncia la linea dura: “Le macchine parcheggiate sui marciapiedi sono un  aspetto di malcostume che correggeremo rapidamente con azioni repressive che sono indispensabili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento