Rigopiano, messa e fiaccolata a Valva in ricordo di Stefano Feniello

Ad un mese dalla tragedia, verificatasi a Farindola (Pescara), il piccolo paese della provincia di Salerno ricorderà il giovane deceduto sotto le macerie dell'albergo abruzzese

Stefano e Francesca

E’ passato un mese dalla tragedia dell’hotel Rigopiano (Farindola), distrutto da una valanga che ha ucciso 29 persone, tra cui Stefano Feniello, il giovane originario di Valva (Sa) che si era recato nella nota località turistica abruzzese con la sua fidanzata Francesca per festeggiare il suo compleanno. Lei è una dei sopravvissuti, mentre lui purtroppo non ce l’ha fatta: è deceduto sotto le macerie. Per questo, nel pomeriggio di oggi, la comunità valvese lo ricorderà prima con una messa in suffragio, che sarà celebrata alle ore 18 all’interno della chiesa di San Giacomo, e poi con una fiaccolata che attraverserà le strade del piccolo paese della provincia di Salerno. Saranno presenti i parenti, gli amici di famiglia e le istituzioni locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Incidente al casello sull'A3, carambola tra due auto: grave un 23enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento