menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Tramonti a Pisciotta: continuano i lavori, parla il presidente della Provincia

I lavori sono coordinati dal Settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, supportato dal Consigliere provinciale delegato alla Viabilità, Antonio Rescigno

Proseguono i lavori di messa in sicurezza sulla SP 2 ex SP 2/b al Km 4+800 alla via Scalvo, a Tramonti.  “I lavori si sono resi necessari – spiega il Presidente della Provincia Michele Strianese – per il distacco di alcune pietre e ghiaia provenienti dalla scarpata a seguito delle intense ed incessanti precipitazioni temporalesche dello scorso mese di febbraio. C’è stato quindi un parziale crollo della carreggiata della strada, che di fatto rappresenta una importantissima arteria di collegamento con i comuni della Costiera Amalfitana. Per scongiurare l’aggravamento della situazione, siamo intervenuti immediatamente con il consolidamento e rinforzo della sovrastruttura stradale mediante la ricostruzione del muro di sostegno già parzialmente crollato. Le opere sono attualmente in fase avanzata di realizzazione". I lavori sono coordinati dal settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, supportato dal Consigliere provinciale delegato alla Viabilità Antonio Rescigno.

Pisciotta

Al via, i lavori di regimentazione acque meteoriche e sistemazione del piano viabile sconnesso a Pisciotta, in località Marina Campagna sulla SR ex SS 447 ex A - alla km.ca 19+100 circa.  “La deformazione del piano viabile - ha detto il Presidente della Provincia Michele Strianese - crea un naturale deposito di acqua piovana che, oltre a costituire pericolo per la sicurezza della circolazione, convoglia e si riversa a valle della strada in proprietà private. I lavori quindi sono finalizzati al ripristino della corretta regimentazione delle acque della piattaforma stradale e all’eliminazione della deformazione del piano viario.  Sono previsti nel dettaglio lavori di pulizia delle cunette, di rifacimento delle stesse in cls, di scavo e posa in opera di tubazione in PVC Ø 500 con pozzetti di ispezione al fine di garantire un corretto allontanamento fino al tombino stradale con il ripristino, mediante risagoma della pendenza trasversale del piano viabile deformato, con conglomerato bituminoso chiuso. Si procederà quindi all’apposizione di segnaletica verticale e rifacimento della segnaletica orizzontale".

I lavori sono coordinati dal Settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, supportato dal Consigliere provinciale delegato alla Viabilità, Antonio Rescigno. "Questo intervento assume particolare valore in termini di sicurezza e percorribilità agevolando il collegamento con le strutture sanitarie presenti sul territorio e il capoluogo. - conclude Strianese- Un altro cantiere attivo che ci permette non solo di migliorare la sicurezza della nostra rete viaria, ma anche di promuovere sviluppo e occupazione in un momento delicato come questo.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento