Ascea: locali aperti oltre l'orario consentito, il vicesindaco "avvisa" i trasgressori

Il vicesindaco: "Siamo stati sinora baciati dalla fortuna di essere risparmiati dalla sciagura sanitaria ed economica del Covid-19, ma ci sono alcuni tra noi che sono allergici al rispetto delle regole e se ne strafregano"

Ho il dispiacere di comunicarvi che pervengono all'amministrazione continui report da parte della vigilanza notturna, nonché segnalazioni da parte di cittadini, in merito all'inosservanza dell'orario di chiusura delle attività commerciali disposto dall'ultima ordinanza sindacale (ore 3:00 dal lunedì al venerdi, ore 04:00 sabato e domenica).

Qualora da stanotte, pertanto, dovesse perdurare tale stato di cose, disporremo immediatamente la chiusura anticipata delle attività e non riceveremo più alcuna delegazione in comune per discutere sul punto.

Lo ha annunciato il vicesindaco di Ascea, Stefano Sansone: "Siamo stati sinora baciati dalla fortuna di essere risparmiati dalla sciagura sanitaria ed economica del Covid-19, ma ci sono alcuni tra noi che sono allergici al rispetto delle regole e se ne strafregano di tutti gli altri. - ha osservato Sansone-  Ad Ascea deve regnare l'ordine, e noi Asceoti dobbiamo dare l'esempio, altrimenti non dobbiamo pretendere il rispetto dagli altri e ci meritiamo di fare gli schiavi a casa nostra. È la mia personale missione umana, prima che politica, riconsegnare Ascea agli Asceoti per 365 giorni all'anno e insieme al Sindaco, all'amministrazione e a tantissimi di voi, compresi il 99,9% dei nostri turisti, di qualsiasi colore politico essi siano, condivido questo stesso ardente desiderio".

L'appello alla comunità


Ricordiamo i sacrifici dei nostri nonni e di tutti i nostri avi e diventiamone, una volta per tutte, finalmente degni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adeguatevi. Sapete che siamo un'amministrazione di persone responsabili, ma che, ogni volta che deve, non ha alcuna paura di prendere decisioni forti. Obbediamo solo a una legge, rappresentata dall'interesse superiore del Paese che è molto più grande di quello dei singoli che vi abitano, costituendone la sintesi, armonica e quanto più possibile perfetta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento