rotate-mobile
Cronaca Agropoli

Mancata attivazione del Metrò del Mare, Ilardi (Federalberghi): "Turisti penalizzati, è un caos"

Il presidente degli albergatori: "Denunciamo, a tal fine, il caos informativo in cui operano le linee extraurbane di Busitalia dirette a Sud. Gli orari sono, infatti, completamente incomprensibili per turisti e cittadini"

"Esprimiamo vivo disappunto per la mancata attivazione delle linee marittime dirette verso le località costiere del Cilento. Tale condizione costituisce oggettivamente un depotenziamento dell’offerta turistica dell’intero comprensorio. A ciò si aggiunge l’inadeguatezza dei trasporti su gomma". Lo dichiara, in una nota, il presidente di Federalberghi Salerno Antonio Ilardi dopo l'assenza, nonostante l'inizio della stagione estiva, del Metrò del Mare, denunciata dal centrodestra prima e dal M5S poi, che hanno duramente contestato la Regione Campania e il governatore De Luca. 

Le critiche

Ilardi poi aggiunge: "Denunciamo, a tal fine, il caos informativo in cui operano le linee extraurbane di Busitalia dirette a Sud. Gli orari sono, infatti, completamente incomprensibili per turisti e cittadini. Esemplare è il caso della linea diretta a Paestum, Agropoli, Santa Maria di Castellabate ed Acciaroli, per la quale l'azienda pubblica sul proprio sito innumerevoli quadri orari: tutti diversi (basta cercare da google). Gli utenti sono completamente disorientati, le strutture ricettive sono messe nell’impossibilità di offrire informazioni adeguate ai propri ospiti, i turisti, nell’incertezza, rinunciano a soggiorni ed escursioni. Invitiamo Busitalia a modificare radicalmente l’interfaccia di comunicazione con gli utenti del trasporto pubblico, prevedendo, con l’occasione, servizi informativi multilingue accessibili all’utenza internazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancata attivazione del Metrò del Mare, Ilardi (Federalberghi): "Turisti penalizzati, è un caos"

SalernoToday è in caricamento