Trasporto pubblico locale, proclamato lo sciopero: i disagi

A proclamarlo le segreterie salernitane di Filt Cgil, Fit Cisl, Uit alla luce dell’organizzazione deliberata a livello regionale e nazionale

Disagi in vista per i pendolari salernitani. Il prossimo 21 gennaio, infatti, è in programma uno sciopero di quattro ore (dalle 9 alle 13) degli autonoleggi con conducente e del trasporto pubblico locale. A proclamarlo le segreterie salernitane di Filt Cgil, Fit Cisl, Uit alla luce dell’organizzazione deliberata a livello regionale e nazionale.

I disagi

Il blocco interesserà, quindi, anche il salernitano, con stato di agitazione confermato dalla Sita Sud Campania. Non saranno dunque garantite le regolare corse dei servizi linea e del trasporto pubblico. Ai sensi della Legge 146/90, comunque, saranno garantite le corse con orari di partenza ed arrivo ai capolinea rientranti nelle fasce di garanzia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Coronavirus, De Luca ha deciso: "Scuole chiuse in Campania"

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento