menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoratori Sita Sud beffati: Natale amaro senza tredicesima

I lavoratori della nota azienda di trasporto pubblico annunciano che presidieranno la sede della direzione generale fino a quando non arriveranno i soldi per le tredicesime. Pronto lo stato di agitazione

A distanza di una settimana dalla festa dei 100 anni di attività, alla quale parteciparono anche il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca e gli assessori Vetrella e Cascone, scoppia il caso tredicesime all'interno dell'azienda di trasporto Sita Sud, che - secondo l'Unione Sindacale di Base - non sono state ancora accreditate ai lavoratori, i quali ieri hanno subito chiesto spiegazioni alla Direzione Generale: la risposta è stata che non vi erano soldi in cassa perché la Regione Campania non aveva rimesso il mandato.

"Dov’è la verità? Perché questo problema non è stato raccontato durante le celebrazioni del centenario? Perché ogni mese ci sono ritardi nei pagamenti degli stipendi? Perché a pagare sono sempre i lavoratori?" si domanda l'Usb. Per tale ragione da oggi i lavoratori hanno deciso di presidiare la sede della direzione generale fino a quando non saranno accreditate le tredicesime. Se le risposte negative dovessero rinnovarsi, senza indugio Usb annuncia che avvierà le procedure dello stato di agitazione e ogni iniziativa di lotta a tutela e difesa dei diritti dei lavoratori Sita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento