rotate-mobile
Cronaca

Cammarano (M5S): "Regione e Trenitalia si sono dimenticati del Cilento"

"Penalizzare un territorio ad alta vocazione turistica è incomprensibile e scriteriato" sottolinea Cammarano

“Dallo scorso 23 Aprile Trenitalia, in accordo con la Regione Campania, ha potenziato, con 20 nuovi collegamenti e 15 mila posti in più, alcune tratte regionali in occasione delle festività legate al ponte del 25 aprile e del 1 maggio. Nel potenziamento, però, la società del Gruppo Fs ha dimenticato completamente l’area a sud di Salerno, ovvero il Cilento ed il Golfo di Policastro". È quanto afferma il presidente della commissione Aree Interne della Regione, Michele Cammarano.  

Le dichiarazioni

"Penalizzare un territorio ad alta vocazione turistica è incomprensibile e scriteriato" sottolinea Cammarano, che aggiunge: "Rafforzare i collegamenti sarebbe, invece, una buona opportunità per mettere in pratica anche nella provincia di Salerno nuove politiche di mobilità sostenibile grazie alle quali con un investimento minimo sarebbe possibile decongestionare in precisi periodi dell'anno le direttrici più affollate. Rispetto a quanto accade in Europa, il trasporto pubblico nella nostra regione è fortemente deficitario e paga la scarsa programmazione in un settore che, oltre a migliorare la qualità di vita di pendolari e viaggiatori, dovrebbe contribuire a tutelare il nostro delicato e prezioso ecosistema”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cammarano (M5S): "Regione e Trenitalia si sono dimenticati del Cilento"

SalernoToday è in caricamento