menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Odissea sul treno Torino-Salerno: passeggeri bloccati per 6 ore nelle carrozze

La maggior parte dei viaggiatori è scesa a Napoli ma 48 di loro che avevano come destinazione Salerno hanno vissuto ore d'inferno fermi a bordo, senza aria condizionata, tra proteste e lamentele

Una vera e propria odissea è stata vissuta nella giornata di ieri da numerosi passeggeri a bordo del treno Intercity 35997 partito alle 9.30 dal capoluogo di regione piemontese e diretto nel secondo capoluogo di provincia campano. Tutto colpa – ha fatto sapere Trenitalia – di due diversi problemi tecnici alla linea di alimentazione elettrica ed al locomotore. Fatto sta che per ben sei ore e mezza decine e decine di persone sono rimaste bloccate all’interno delle loro carrozze a circa 800 metri dalla stazione centrale di Napoli.

La maggior parte dei viaggiatori è scesa proprio a Napoli ma 48 di loro che avevano come destinazione Salerno hanno vissuto ore d'inferno fermi a bordo, senza aria condizionata, tra proteste e lamentele. “Non ci hanno dato neanche un po’ d’acqua” lo sfogo di uno dei passeggeri. “Se non fosse stato per la cortesia di uno dei dipendenti, che faceva la spola negli scompartimenti, saremmo stati totalmente abbandonati” fa eco un altro degli sventurati.

Soltanto alle 16.20 l'Intercity è stato agganciato da un locomotore che a bassa velocità lo ha condotto fino alla stazione di Salerno, dove i passeggeri sono stati assistiti dal personale di Trenitalia.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento