Treofan Battipaglia, convocata una nuova riunione al Mise: soddisfatti M5S e Pd

Al summit si discuterà del futuro occupazionale e produttivo dell'azienda. Da tempo la vertenza è ancora irrisolta

E’ stata convocata per il prossimo 20 febbraio una nuova riunione presso il Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) per discutere per discutere del futuro occupazionale e produttivo della “Treofan” di Battipaglia.  

Le reazioni

Soddisfazione per la convocazione del tavolo ministeriale arriva dai deputati del M5S Cosimo Adelizzi e Anna Bilotti: "In questi mesi abbiamo seguito passo per passo la vertenza, presenziando a tutti i tavoli al Ministero al fianco dei lavoratori e dei sindacati. Abbiamo altresì sollecitato a più riprese la convocazione di un nuovo incontro, su cui i vertici ministeriali che ringraziamo ci hanno sempre rassicurato e che oggi trova conferma in un documento ufficiale. Siamo quindi soddisfatti, ma sappiamo che questo è soltanto un altro passo. Sarà necessario continuare a monitorare la vicenda, senza proclami ma con la massima attenzione e con un lavoro quotidiano. Su questo, oggi come nei mesi passati, ribadiamo il nostro impegno".

Ma rivendica il lavoro svolto anche il deputato del Pd Piero De Luca che, nei mesi scorsi, ha presentato un’interrogazione al Governo: “Sto seguendo questa vertenza dagli esordi. Ho visitato lo stabilimento e incontrato i lavoratori con cui mi sono confrontato più volte, in maniera costruttiva e propositiva. Ne ho raccolto le istanze facendo mia la battaglia non solo per tutelare i livelli occupazionali, ma anche per sostenere ogni utile processo di reindustrializzazione dell’azienda che rappresenta un’eccellenza per tutto il Mezzogiorno. Sarà l’occasione per discutere le eventuali proposte messe in campo, come riferiscono alcuni organi di stampa, da potenziali investitori pronti a rilevare lo stabilimento. La convocazione al Mise è un’ottima notizia per tutti i lavoratori e le parti sociali impegnate a vario titolo nella positiva risoluzione della vertenza con la Jindal. Ringrazio, inoltre, il ministro dello Sviluppo economico e la sottosegretaria, Alessia Morani, per l’impegno e la sensibilità mostrate per una vicenda che sembra avviarsi finalmente a conclusione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

Torna su
SalernoToday è in caricamento