Cronaca

Tribunale di Sala Consilina, indagato l'ex sindaco Gaetano Ferrari

Il primo cittadino si rifiutò di consegnare le chiavi dell'edificio chiuso nonostante fosse stato confermato il trasferimento dello stesso a Lagonegro

L'ex sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari è stato indagato per interruzione di pubblico servizio e nei giorni scorsi ha ricevuto l'avviso di fine indagini. A finire nel mirino la posizione dell'ex primo cittadino in merito alla mancato consegna dello stabile che ospitava il tribunale di Sala Consilina il giorno dopo la decisione del trasferimento dello stesso a Lagonegro.

Ferrari si rifiutò di consegnare le chiavi perchè non aveva avuto, tra le altre cose, nessuna garanzia sulla perfetta agibilità dei locali del palazzo di giustizia lucano, che avrebbero dovuto ospitare gli uffici del tribunale salese. Ricordiamo, inoltre, che l'ex sindaco partecipò in prima linea ad una manifestazione popolare contro la soppressione della struttura giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale di Sala Consilina, indagato l'ex sindaco Gaetano Ferrari

SalernoToday è in caricamento