menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tribunale Sala Consilina, la proposta di legge dei consiglieri Pd

Cinque consiglieri regionali del partito democratico hanno presentato alla regione una proposta di legge da mandare al Parlamento per la revisione della geografia giudiziaria: obiettivo salvare il presidio salese

Salvare il tribunale di Sala Consilina: questo l'obiettivo della proposta di legge da indirizzare al Parlamento presentata al consiglio regionale campano da Donato Pica, Giuseppe Russo, Rosa D'Amelio, Lucia Esposito ed Umberto Del Basso De Caro. Il testo della proposta di legge intende emendare la legge delega 148/2011 allo scopo di garantire che tra i criteri di revisione della geografia giudiziaria "abbiano priorità la salvaguardia del presidio territoriale dello Stato, tenuto conto delle caratteristiche geomorfologiche del territorio, della carenza di collegamenti stradali e ferroviari all'interno delle circoscrizioni di riferimento, del tasso di criminalità organizzata" (art.1). Nella proposta si chiarisce inoltre che il criterio di individuazione dei distretti di Corti d'Appello deve essee basato di minimo 3 e massimo 6 tribunali e sezioni distaccate e, inoltre, estende ai comuni la possibilità di farsi carico dei costi di funzionamento degli uffici del giudice di pace e dei costi degli edifici giudiziari al posto del ministero della giustizia, allo scopo di garantire la sopravvivenza del tribunale del proprio comprensorio.

Come precisato da Donato Pica "la proposta di legge emendativa della legge n. 148/2011 intende scongiurare la visione ragionieristica della revisione della geografia giudiziaria che, nel trascurare la portata sui territori dei gap infrastrutturali e delle esigenze di giustizia, rischia di regalare interi territori periferici alla criminalità organizzata. La presenza dello Stato sul territorio deve necessariamente tener conto delle specificità dei diversi comprensori, altrimenti non si è in grado di assicurare ai cittadini l'effettività degli stessi diritti costituzionalmente garantiti per tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento