menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rione Carmine, piante di cannabis in casa: denunciate due donne

I vigili urbani erano impegnati in un servizio anti evasione fiscale per verificare la presenza di regolari contratti di fitto. Le due donne si sono dichiarate tossicodipendenti

Blitz della polizia municipale in un appartamento della zona Carmine: i vigili urbani, nel corso di controlli anti evasione fiscale volti a verificare la presenza o meno di regolari contratti di fitto, hanno rinvenuto, in un appartamento in uso a due donne, C. A. 31 anni e D. G. 44 anni, alcune piante di tipo oppiaceo. Le hanno quindi consegnate ai carabinieri del comando provinciale di Salerno, che hanno accertato che si trattava di piante di Cannabis Sativa.

Le due donne, nel frattempo condotte presso gli uffici del comando di polizia municipale, si sono dichiarate tossicodipendenti e sono risultate iscritte al servizio tossicodipendenti (SERT). Il magistrato di turno ha quindi disposto la perquisizione dell'appartamento, nel quale sono state rinvenute anche foglie essiccate di tali piante ed alcune boccettine di metadone. Il tutto è stato sequestrato mentre le due donne sono state denunciate all'autorità giudiziaria in stato di libertà.

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento