"Suo nipote ci deve 2500 euro": anziana truffata ad Agropoli

La truffa è stata scoperta solamente all’apertura della scatola che conteneva un semplice libro e non il presunto acquisto fatto dal nipote della donna

Non accennano a diminuire le truffe agli anziani in provincia di Salerno. L’ultima in ordine di tempo si è verificata ad Agropoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica

Un’ anziana ha ricevuto una telefonata, nel corso della quale alcuni malviventi le hanno chiesto il pagamento di 2500 euro per saldare il debito di un nipote a seguito di un acquisto. Uno dei truffatori, poi, spacciandosi per il corriere, ha avvertito la vittima del suo arrivo per darle il tempo di recuperare il denaro e di ritirare il pacco. La truffa è stata scoperta solamente all’apertura della scatola che conteneva un semplice libro e non il presunto acquisto fatto dal nipote della donna. Su quanto accaduto indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento