menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Anziano, foto archivio

Anziano, foto archivio

Sala Consilina, truffa di duemila euro a un'anziana: "Tua figlia ha fatto un incidente"

La pensionata ha parlato con un finto Carabiniere, la finta figlia e il finto avvocato. Poi ha capito di essere stata truffata ed ha sporto denuncia alla stazione dei Carabinieri di Sala Consilina

Un'altra pensionata nel mirino di balordi: il bottino è stato di duemila euro. Stavolta la truffa è stata messa a segno a Sala Consilina, nel Vallo di Diano. La tecnica utilizzata è sempre la stessa: i malviventi hanno bussato alla porta della vittima e le hanno raccontato che sua figlia era stata coinvolta in un incidente stradale.

Il Carabiniere fasullo ha messo in scena il trucco e la signora ha ricevuto una chiamata sul telefono di casa. Il suo interlocutore, un uomo, ha raccontato di essere un maresciallo e che sua figlia aveva provocato un incidente stradale nel quale era anche rimasta gravemente ferita un'altra persona. L'anziana signora è andata in tilt, l'agitazione ha preso il sopravvento e al telefono non s'è accorta che la donna che piangeva al telefono, confermandole quanto era (fintamente) accaduto non fosse sua figlia.

In casa è arrivato anche un falso avvocato che ha intascato i soldi. Alcune ore dopo, la pensionata è riuscita a parlare con la figlia, quella vera, ed ha realizzato di essere stata truffata. Si è recata alla stazione dei Carabinieri di Sala Consilina per sporgere denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento