menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

All'esame di revisione con il telefonino nascosto: denunciato un 60enne

E' accaduto ad Agropoli. Due agenti della polizia giudiziaria in borghese, durante il controllo, hanno notato l'uomo armeggiare con il telefonino, in contatto con un complice all'esterno


La polizia giudiziara ha deferito alla Procura della Repubblica un uomo di 60 anni, originario di Agropoli, che nascondeva un telefonino all'interno della maglietta, durante gli esami per la revisione della Carta di qualificazione del conducente. L’uomo, B.V., un autista, aveva collegato la telecamera del telefonino ad un bottone e consentiva ad un complice presente all'esterno di leggere le domande e suggerire le risposte tramite la vibrazione del telefonino.

Il sistema era ben collaudato: una vibrazione per il vero, due vibrazioni per il falso. Il sistema aveva prodotto gli effetti sperati e infatti il candidato aveva superato l’esame. Questa volta però al candidato “007” è andata male. Gli agenti hanno sequestrato la maglietta con annessa apparecchiatura, e lo hanno deferito alla Procura della Repubblica di Salerno per truffa ai danni dello Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento