rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico

Furti e truffe ad anziani: finita "la pacchia" per una coppia del centro storico

Stipulavano contratti telefonici e di fornitura energia elettrica con i documenti di altri: nei guai una coppia residente nella Salerno antica

Stipulavano contratti telefonici e di fornitura energia elettrica con i documenti di altri. Arrestata per ricettazione, truffa e sostituzione di persona e falsità in scrittura privata, una coppia di salernitani. Gli agenti della Polizia Anticrimine, coordinati dall’Ispettore capo, Angelo Labella, infatti, hanno ispezionato la casa dei due conviventi, cogliendoli in castagna.

"La coppia, utilizzando una carta d’identità contenuta in un portafoglio rubato nel febbraio del 2010, ad un’anziana donna salernitana, ha stipulato, ad aprile 2010, un contratto telefonico con i dati anagrafici della vittima del furto, fruendo di oltre 1000 euro di traffico telefonico, somma mai pagata - fanno sapere dalla Questura - All'anziana, dopo circa un anno dal furto, è arrivata una cartella esattoriale per l’utilizzo dell’utenza telefonica: la malcapitata, ignara della stipula del contratto, lo ha disconosciuto ed ha presentato la querela".

Grazie alle attività investigative, dunque, la Polizia è risalita ai colpevoli: la 52enne R.C. e il suo compagno, 51enne, P.R., entrambi con precedenti. Con l'aiuto dell'Enel, poi, gli agenti hanno appurato che il contratto di uno dei contatori dello stabile di residenza della coppia, era intestato all'anziana donna.

Un altro contatore attivo, ma privo di cavi in uscita nello stesso palazzo, inoltre, risultava intestato ad una giovane donna residente a Pellezzano che non aveva mai stipulato contratti con l’Enel, ma che aveva subito,nel 2011, il furto dei documenti d’identità. "Dietro la porta d’ingresso dell’appartamento occupato dalla coppia, è stata rilevata l’esistenza di un interruttore collegato al contatore distinto da un numero cliente, il cui contratto è intestato alla donna di Pellezzano", hanno concluso i poliziotti che, quindi, hanno denunciato i due conviventi.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e truffe ad anziani: finita "la pacchia" per una coppia del centro storico

SalernoToday è in caricamento