Si spaccia per un imprenditore e ruba 9mila litri di gasolio: arrestato 65enne di Padula

A far partire le indagini è stato il titolare di un'azienda valdianese, al quale sono pervenute le fatture d’acquisto dal fornitore, senza che però avesse mai ordinato e ottenuto il carburante

Un 65enne di Padula è stato arrestato dalla Guardia di Finanza perché avrebbe utilizzato documenti falsi, spacciandosi titolare di un’azienda del Vallo di Diano, per ottenere 9mila litri di gasolio da un commerciante di carburanti di Battipaglia per l’ammontare di 18 mila euro senza sborsare un euro.

La truffa 

A fare scattare le indagini – riporta Il Mattino – la denuncia presentata alle Fiamme Gialle di Eboli dall’imprenditore valdianese, al quale sono pervenute le fatture d’acquisto dal fornitore battipagliese, senza che però avesse mai ordinato e ottenuto il carburante. Di qui le indagini che hanno consentito di accertare che l’uomo, nel frattempo, stava mettendo a segno un’altra truffa ordinando gasolio da un’azienda situata a Fondi, in provincia di Latina. E così i finanzieri si sono spacciati per i dipendenti dell’azienda mentre stavano per consegnargli. Successivamente è scattato l’arresto in flagranza di reato. Non è escluso che il gasolio acquistato dal truffatore a nome di altre aziende sia stato poi rivenduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

Torna su
SalernoToday è in caricamento