Cronaca

Gita per visitare i luoghi di San Pio: truffate due donne a Cava

Come riporta La Città, dei truffatori avevano pubblicizzato una gita per San Giovanni Rotondo, raccogliendo adesioni anche attraverso l’affissione di locandine in vari punti della città

Avevano pubblicizzato una gita per San Giovanni Rotondo, raccogliendo adesioni anche attraverso l’affissione di locandine in vari punti della città, ma in realtà quel pellegrinaggio verso i luoghi di San Pio non era altro che una truffa. Come riporta La Città, ue donne cavesi, M. A. e P. M. le loro iniziali, entrambe residenti in via Gaetano Filangieri, si sono presentate nei locali dell’agenzia di viaggi “Sorrentino” di corso Giuseppe Mazzini per avere spiegazioni sull’organizzazione. Sulle locandine era scritto che a gestire tutto sarebbe stato un tale D.Sorrentino, e le malcapitate si erano fidate collegando quel nome all’agenzia di viaggi.

La scoperta

Secondo l’informazione promozionale sarebbero dovute partire il 22 aprile, salendo alle 7 di mattina su un autobus che avrebbe atteso loro e gli altri gitanti in via Gaudio Maiori, nei pressi del consorzio. Ma gli addetti dell’agenzia Sorrentino hanno spiegato alle due signore che per domenica 22 aprile non era stata organizzata alcuna gita per San Giovanni Rotondo: si è trattato di una truffa. Accertamenti in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gita per visitare i luoghi di San Pio: truffate due donne a Cava

SalernoToday è in caricamento