menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa all'Inps sulle pensioni, indagati avvocati e sindacalisti di Salerno

Ad oggi è stato accertato un danno all'Inps per 1.503 mila euro. Nel mirino delle Fiamme Gialle sono finiti 88 lavoratori che avrebbero presentato una certificazione Inail contraffatta

Avvocati e sindacalisti di Salerno e Latina sarebbero coinvolti in un’indagine, condotta dalla Guardia di Finanza di Bolzano, sulle false pensioni. Ad oggi è stato accertato un danno all’Inps per 1.503 mila euro. Nel mirino delle Fiamme Gialle sono finiti 88 lavoratori che avrebbero presentato una certificazione Inail contraffatta che, presentata all’Inps, darebbe diritto all’erogazione della pensione. Attualmente, sono in fase di valutazione le posizioni di 1.529 persone che avrebbero presentato la certificazione falsa ma che non avrebbero ancora ottenuto la pensione: di questi sono circa una cinquantina gli altoatesini coinvolti.

Quindici le persone indagate, nessuna di Bolzano: si tratterebbe di avvocati e sindacalisti di Latina e Salerno. Per loro l’ipotesi di reato è indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato, falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in certificati e falsità materiale commessa dal privato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento