rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Piana del Sele, 200 stranieri truffati: al via il processo a Salerno

L'organizzazione criminale avrebbe venduto, approfittando della situazione di bisogno dei migranti, falsi posti di lavoro chiedendo fino a 12.000 euro per un sogno che rimaneva tale

Domani avrà inizio, presso il tribunale di Salerno, l'udienza preliminare per il rinvio a giudizio di 26 imputati di truffa aggravata e continuata ai danni dei migranti che lavorano nella Piana del Sele. Sono stati cinque marocchini che, armati di coraggio e sostenuti dall'Arci e dall'avvocato Nesta, hanno fatto emergere un'organizzazione criminale che operava tra il Marocco e le regioni del sud Italia.

L'organizzazione avrebbe venduto, approfittando della situazione di bisogno dei migranti, falsi posti di lavoro chiedendo fino a 12.000 euro per un sogno che rimaneva tale. Nel giro, organizzato da faccendieri italiani e marocchini, con l'ausilio di commercialisti e professionisti campani e lucani, pare siano stati truffati oltre 200 immigrati. L'arci di Salerno si costituirà parte civile nel processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piana del Sele, 200 stranieri truffati: al via il processo a Salerno

SalernoToday è in caricamento