menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Cantarella: truffa ad un anziano per 3 mila e 500 euro

I truffatori hanno chiesto del danaro che sarebbe servito per sbloccare il pagamento di una somma molto più ingente a risarcimento di un sinistro stradale del figlio

Grazie ai consigli e ai suggerimenti dell Questore di Salerno, Antonio De Iesu, nella campagna di comunicazione “Difendiamoci”, sempre di meno gli anziani che cascano nei raggiri dei truffatori in città. Non mancano, tuttavia, persone che, purtroppo, ancora si lasciano convincere da sconosciuti che chiedono denaro, spacciandosi per rappresentanti di società di servizi, compagnie di assicurazione o consegnatari di pacchi contenenti prodotti ordinati da loro parenti.

Di ieri l’ultimo caso di truffa in danno di una persona anziana salernitana. Questa mattina una Volante della Polizia è intervenuta, infatti, in  via R. Cantarella dove, nel pomeriggio di ieri, un cittadino ha subito una truffa ad opera di ignoti i quali, spacciandosi per dipendenti di una compagnia assicurativa, hanno chiesto del danaro che sarebbe servito per sbloccare il pagamento di una somma molto più ingente a risarcimento di un sinistro stradale del figlio. I truffatori si sono fatti consegnare dall'anziano circa 3.500 euro inducendolo a corrispondere il danaro anche previa telefonata ad un complice che ha finto di essere il figlio e telefonicamente lo ha ingannato. Si indaga.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento