menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Datemi 600 euro e vi offro un lavoro": nei guai un truffatore seriale salernitano

L'uomo, incassati i soldi, non ha ovviamente mantenuto le sue promesse. I due fratelli, ignari del raggiro ma insospettiti per la vicenda, hanno deciso di fare qualche accertamento sul quel presunto “benefattore”

I Carabinieri della Compagnia di Baiano di Montoro hanno individuato un 66enne del salernitano, accusatodi truffa e sostituzione di persona. Si tratta di un truffatore seriale, trasferitosi per circa un anno a Montoro: come da suo “modus operandi” aveva intessuto un rapporto di amicizia con alcuni vicini di casa, in particolare con due fratelli, presentandosi ad essi sotto falso nome ed in qualità di geometra titolare di una ditta edile convenzionata con l’Anas.

Il malfattore aveva prospettato ai due giovani un’opportunità di lavoro in qualità di operai presso la propria ditta, dopo alcuni corsi di formazione, per la cui frequentazione e le relative incombenze burocratiche, avrebbero dovuto anticipargli 600 euro. L'uomo, incassato i soldi, non ha ovviamente mantenuto le sue promesse. I due fratelli, ignari del raggiro ma insospettiti per la vicenda, hanno deciso di fare qualche accertamento sul quel presunto “benefattore”. E solo dopo qualche settimana, quando comunque il 66enne si era già trasferito da Montoro senza lasciar traccia, hanno scoperto il raggiro messo in atto dal geometra che per truffarli aveva sfruttato la fiducia e l’amicizia. Ricevuta la denuncia, i militari hanno avviato tempestivamente le indagini al fine di dare un volto al responsabile. Trovato, il truffatore è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento