rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Salerno, truffe agli anziani: il commento di Giovanni Dell'Isola

Per il sindacalista della Cisl pensionati le persone anziane "non vanno lasciate sole" perché "la città non è più quella di venti o trenta anni fa". Nei giorni scorsi andate a segno due truffe

Troppi anziani lasciati soli in città e in provincia: questo l'allarme lanciato da Giovanni Dell'Isola, segretario provinciale dei pensionati della Cisl Salerno, dopo gli ultimi episodi di truffa, purtroppo andati a segno, ai danni di due persone anziane in città. Episodi che, sostiene il sindacato di via Zara, potrebbero aumentare d'estate, quando le città appunto si spopolano e gli anziani potrebbero rimanere ancora più soli.
 
"Che ci sia un problema di sicurezza a Salerno ed in provincia lo testimoniano i frequenti episodi verificatisi”, ha osservato Dell’Isola a proposito del fenomeno dei raggiri agli anziani. “Ma serve anche una risposta sociale. Come sindacato, per questo, stiamo lavorando. Ma, purtroppo, è la rete sociale tra istituzioni che manca”. Secondo la Cisl pensionati di Salerno "la città di venti o trent’anni fa era fatta di cortili, di chiacchierate sul pianerottolo, di passeggiate, di nuclei familiari stabili nella stessa casa, di quartieri di facce note. L’estraneo, il malintenzionato, il questuante molesto, molto più difficilmente di oggi trovavano anziani soli da prendere di mira".
 
"Oggi i figli lavorano o vanno a vivere a lontano - ha aggiunto Dell'Isola - Non ci sono più le grandi famiglie di un tempo. Certo, noi come sindacato proviamo a dare delle risposte”. La Cisl incita le istituzioni, i familiari e tutti gli organi preposti all’assistenza a farsi carico della situazione di solitudine che riguarda le persone più deboli. Spesso, nel periodo estivo, gli anziani vengono "parcheggiati dove capita": “La sicurezza e la solidarietà sono i primi requisiti necessari alla vita della comunità - ha aggiunto Dell'Isola - Deve sentirsi sicuro un pensionato quando rincasa la sera o tra le proprie mura domestiche. Per questo rivolgiamo un pressante appello a tutte le amministrazioni comunali salernitane e alle forze dell’Ordine, che già espletano un servizio eccellente sul territorio, di mettere in campo e intensificare tutte ulteriori e possibili iniziative per evitare che gli anziani diventino bersagli di questi delinquenti e malintenzionati”.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, truffe agli anziani: il commento di Giovanni Dell'Isola

SalernoToday è in caricamento