menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due anziani raggirati a San Salvatore Telesino: arrestato truffatore salernitano

L'uomo si fece consegnare somme di denaro che sarebbero servite, aveva detto loro, per risarcire i danni causati da sedicenti incidenti stradali causati da figli o nipoti. Ma era tutto falso

Un truffatore salernitano è stato arrestato, questa mattina, a San Salvatore Telesino (Benevento) perché accusato di aver raggirato due anziani facendosi consegnare somme di denaro che sarebbero servite, aveva detto loro, per risarcire i danni causati da sedicenti incidenti stradali causati da figli o nipoti.

Le truffe

Il primo caso risale al 25 agosto dello scorso anno quando, nello stesso comune, si era presentato a casa di un anziano 84enne e si era fatto consegnare 1500 euro per un sinistro causato dalla figlia spacciandosi per avvocato.In un'altra occasione era andato presso l'abitazione di una 73enne raccontando la solita storia dell'incidente e fingendosi legale. In questo caso, però, a causare il sinistro sarebbe stato il nipote, la somma richiesta per il risarcimento era di 4500 euro e la donna era stata contattata telefonicamente anche da un finto appuntato dei carabinieri. Non avendo tutti quei soldi in casa la signora aveva consegnato al truffatore solo 200 euro e oggetti in oro per raggiungere l'importo richiesto. Dopo la denuncia da parte di entrambe la vittime, gli agenti del commissariato di Telese Terme sono riusciti a ricostruire il percorso effettuato dal truffatore e, grazie ad una telecamera, lo hanno individuato e identificato. Riconosciuto dai due anziani è stato arrestato con l’accusa di truffa pluriaggravata. Al termine delle formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento