Salerno, truffatori in azione: vittime due anziani

Due truffe messe a segno, una in via Diaz ai danni di un'anziana, l'altra in via Nicola Aversano ai danni di un anziano: "rubati" in totale 2700 Euro

Immagine di repertorio

Due truffe sono purtroppo andate a segno nella giornata di ieri a Salerno: in via Diaz una 76enne è stata "derubata" di 2400 Euro prelevati da una banca in corso Garibaldi ad opera di un uomo di 30/35 anni che le si è presentato come amico del figlio; in via Nicola Aversano invece un anziano pensionato 70enne, che aveva prelevato dei soldi al bancomat postale, è stato avvicinato da un uomo, di circa 35 anni, magro, capelli neri corti, che gli si è presentato come il figlio di un ex collega di lavoro dell'aziano, riuscendogli a spillare 300 Euro. Nonostante la campagna di sensibilizzazione messa in atto dalla polizia di Stato, purtroppo due truffe sono andate a segno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento