Truffavano società finanziarie ed istituti di credito: tre indagati

La Procura di Nocera Inferiore ha sottoposto all'obbligo di dimore due uomini e una donna, tutti residenti nel comune di Montoro

Sono accusati di essere gli autori di una serie di truffe compiute ai danni di società finanziarie, istituti di credito e semplici cittadini. Per questo a due uomini, rispettivamente di 58 e 60 anni, e una donna di 71 anni, sono  stati sottoposti all’obbligo di dimora nel loro comune di residenza, Montoro (Avellino). Con loro è finita nei guai anche un’altra donna di 54 anni, residente a Giffoni Valla Piana, che è stata denunciata a piede libero. 

Il caso

Le misure cautelari sono disposte della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore. Le indagini svolte dai carabinieri hanno consentito di accertare le responsabilità degli arrestati attraverso gli esami dei testi ecc.. ma anche con l’analisi dei tabulati telefonici ed il successivo incrocio dei dati con la documentazione bancaria acquisita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento