Truffa comune di Salerno, il commento dell'amministrazione

In una nota l'amministrazione comunale ha commentato l'arresto dei tre funzionari dell'ente

Sull'inchiesta che ha portato all'arresto di tre funzionari del comune di Salerno per quanto riguarda i servizi cimiteriali l'amministrazione comunale ha diffuso un comunicato nel quale afferma che "l'indagine ed i successivi provvedimenti nascono da una forte denuncia del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, in seguito alla quale, nell'intento di garantire la massima trasparenza dei procedimenti amministrativi, fu immediatamente avviato l'iter procedurale di provvedimento disciplinare e di sospensione dal servizio dei dipendenti coinvolti. "Il sindaco decise - conclude il comunicato - per l'immediata rimozione del direttore del cimitero urbano. Tutt'ora la direzione della struttura cimiteriale è affidata ad ufficiali della polizia municipale per la gestione delle fasi successive all'avvio dell'indagine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento