menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa all'Inps, spunta un'intercettazione sul pm Vincenzo Montemurro

Il magistrato della Direzione antimafia - rivela La Città - è stato intercettato mentre parla con una dirigente dell’Inps dell’inchiesta sulla megatruffa all'Istituto di previdenza

Truffa all’Inps, spunta un’intercettazione telefonica tra il pm salernitano dell’Antimafia Vincenzo Montemurro e il direttore provinciale dell’Inps Gabriella Zaccaria. I due – riporta La Città – parlano di un’inchiesta in corso dandosi del tu. Gabriella rassicura Vincenzo: "Quegli atti li ho ricevuti, ora dobbiamo aspettare solo l’archiviazione". In un luogo imprecisato c’è un qualcuno che ascolta tutto, registra, appunta su un brogliaccio per le intercettazioni telefoniche quella strana conversazione. Archiviazione. Vincenzo rassicura: “Alla fine di questa settimana arriverà”. 

Pochi minuti dopo Zaccaria telefona a Pierluigi Violante, un dirigente Inps indagato, al quale rivela la decisione del magistrato. Da queste telefonate, dunque, è scattata una inchiesta parallela a quella sulla presunta truffa all’Inps per chiarire il ruolo di Montemurro. L’intercettazione risale al 2 febbraio 2015. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento