menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe, denunce dei carabinieri nel golfo di Policastro

Tre persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria dai carabinieri delle stazioni di Centola, Sanza e Laurito per diversi reati. Tra questi truffa, falso in atto pubblico, falsità materiale e falso in cambiali

Truffa, falso in atto pubblico, falsità materiale e falso in cambiali: i carabinieri della compagnia di Sapri, agli ordini del tenente Emanuele Tamorri, hanno denunciato tre persone tra Laurito, Sanza e Centola.

LAURITO - I carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Francesco Benevento, hanno denunciato A. B., 58 anni, calabrese residente in provincia di Torino, per aver venduto ad un giovane di Laurito un cellulare I phone 4 tramite un noto sito Internet senza però mai far recapitare il telefonino: l'uomo si era però fatto accreditare sulla sua Poste Pay la somma di 400 Euro.

CENTOLA - I carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Giuseppe Sanzone, hanno denunciato L. T., 29 anni, di Sala Consilina in quanto, in qualità di titolare di una rivendita di autoveicoli, ha stilato un contratto di vendita di un'autovettura con un cittadino di Centola con pagamento di 2600 Euro. L'attività è stata però chiusa e la macchina mai consegnata.

SANZA - I militari della locale stazione, agli ordini del luogotenente Luigi Ferrarese, hanno denunciato A. C., 27 anni, di Padula in quanto, indicando quale beneficiario sé medesimo, ha redatto due cambiali per un importo complessivo di 700 Euro a nome di un ignaro cittadino di Caselle in Pittari.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento