rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Polla

Tumori nel Vallo di Diano, Tommasetti (Lega): “Cittadini abbandonati senza cure”

Il consigliere regionale salernitano va all'attacco della Regione: "E' il fallimento della politica di De Luca"

“Per i cittadini del Vallo di Diano il diritto alla salute è solo un modo di dire”. Lo denunicia  Aurelio Tommasetti, consigliere regionale della Campania della Lega, sul calvario vissuto dai malati oncologici del comprensorio valdianese per la mancanza di presidi in grado di fornire le cure necessarie. Stamattina, in merito alle criticità della sanità valdianese, è intervenuta anche la Fials. 

Le critiche

Tommasetti va all'attacco: “La provincia a Sud di Salerno, dove l’incidenza dei tumori è sempre più preoccupante, racconta molto della gestione precaria della sanità, a cominciare dall’assenza di punti di riferimento per quegli utenti già gravati da un peso enorme, costretti a percorrere lunghe tratte per ricevere i trattamenti di cui hanno bisogno. Insomma, dal danno alla beffa”. Una problematica che secondo Tommasetti è l’emblema della gestione sanitaria in Campania: “I viaggi della speranza sono un disonore per un territorio che già paga un caro prezzo dal punto di vista delle malattie legate ai traffici di rifiuti. Due esempi ulteriori del fallimento della politica di De Luca”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumori nel Vallo di Diano, Tommasetti (Lega): “Cittadini abbandonati senza cure”

SalernoToday è in caricamento