Cronaca

Tragico incidente a Palinuro, la Fenailp Alberghi chiede un piano sicurezza in vacanza

Il leader della Fenailp Alberghi non intende entrare nel merito delle responsabilità, che saranno accertate dagli Organi competenti, ma intende sollecitare gli Enti preposti a predisporre con particolare attenzione un piano sicurezza dei luoghi pubblici

Punta i riflettori sul grave incidente verificatosi nei giorni scorsi sul “Sentiero dei Fortini” a Palinuro di Centola, dove ha perso tragicamente la vita una bambina di 4 anni, la Fenailp Alberghi della Provincia di Salerno. Il problema della sicurezza dei luoghi di vacanza è il tema di una lettera inviata dal presidente Marco Sansiviero al presidente della Regione Campania , Vincenzo De Luca, al presidente della Provincia, Michele Strianese, al oresidente dell’Ente Parco del Cilento, Tommaso Pellegrino  ed al sindaco del Comune di Centola – Palinuro, Carmelo Stanziola. Il leader della Fenailp Alberghi non intende entrare nel merito delle responsabilità, che saranno accertate dagli Organi competenti, ma intende  sollecitare gli Enti preposti  a predisporre con particolare attenzione un piano sicurezza dei luoghi pubblici con personale altamente qualificato, mezzi all’avanguardia, sistemi di monitoraggio, ed un controllo preventivo attento e costante del territorio.

Parla Sansiviero

“Siamo agli inizi di una stagione turistica che sta riprendendo i suoi ritmi con estrema difficoltà, scrive Sansiviero, dopo i noti problemi causati dalla pandemia,  già al suo esordio, il Cilento registra una giovane vittima. La nostra terra, negli anni scorsi è stata funestata da altri eventi tragici legati al mondo della sentieristica e della subacquea e non può più passare il messaggio che il turismo sul nostro territorio non sia sicuro.

n via preventiva, occorre con urgenza, “assicurare “ le vacanze dei nostri ospiti  che devono vivere le nostre coste con momenti di svago e soprattutto con tranquillità"

La lettera:

Le maggiori insidie provengono dalla strada, dagli incendi che coinvolgono zone ad alto indice residenziale, e dai luoghi pubblici che hanno bisogno, come ci insegna la cronaca recente, di continui controlli e di personale, a questo va aggiunto l’incidente per distrazione, per cause imponderabili e che quindi non si riesce a prevedere. Ma il messaggio più importante che bisogna veicolare che se il turista sceglie le numerose località della Regione Campania,  debba sentirsi sicuro e debba vivere le proprie vacanze in tranquillità. Quindi potenziamento dei servizi di controllo e di sorveglianza delle strade e delle coste , durante il periodo estivo che vede le popolazioni residenti, in tutti i luoghi di maggior attrazione turistica , aumentare sensibilmente , come peraltro, si spera  per  tutto il settore. Il Presidente Sansiviero conferma a nome degli albergatori della Fenailp Alberghi , la massima collaborazione per soluzioni e progetti inerenti la sicurezza dei posti di vacanza della Provincia di Salerno.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico incidente a Palinuro, la Fenailp Alberghi chiede un piano sicurezza in vacanza

SalernoToday è in caricamento