rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Pontecagnano Faiano

Pontecagnano, vigili ritrovano il loro camper: turisti ringraziano

Due neozelandesi sono stati derubati del loro mini camper, poi ritrovato. I turisti hanno quindi inviato una lettera al sindaco e ai vigili: "Non dimenticheremo mai la vostra generosità"

Una lettera di ringraziamento è stata recapitata questa mattina al sindaco di Pontecagnano, Ernesto Sica e al capitano della polizia municipale Antonio Altamura. Ad inviarla, due turisti neozelandesi che, durante la loro gita nei pressi di Marina di Pontecagnano Faiano, il 4 agosto, sono stati derubati del loro mini camper, mentre  si godevano un bagno nelle acque antistanti il litorale picentino.

Grazie all'impegno profuso dal Comune e dalle forze dell'Ordine, tuttavia, il mini-camper dei turisti è stato ritrovato, a differenza del denaro, delle carte di credito, degli effetti personali e degli indumenti che si trovavano a bordo del mezzo di trasporto. Lo stesso Primo cittadino, Sica, soccorse immediatamente i giovani, per garantire il loro immediato rientro in Patria, prendendo contatti con il Consolato a Roma della Nuova Zelanda.

Offrendo vitto e alloggio alla coppia in un albergo, dunque, il Comune si è scusato per l'accaduto con i due turisti che, nuovamente in possesso del loro mini-camper, si sono, infine, diretti a Roma per ritornare nel loro Paese. "Ringraziamo per l'aiuto e per il grande sostegno ricevuto, il Primo Cittadino e la polizia municipale", hanno scritto, infine, i neozelandesi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano, vigili ritrovano il loro camper: turisti ringraziano

SalernoToday è in caricamento