menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In arrivo box per la rilevazione della velocità sul raccordo Salerno-Avellino

Per il raccordo Salerno-Avellino, è stato deciso di interessare il ministero delle Infrastrutture per lo sblocco dei fondi Cipe destinati ad un progetto già esistente finalizzato all'ampliamento e alla messa in sicurezza dell'arteria

Riflettori puntati sul potenziamento della sicurezza sul raccordo autostradale Salerno-Avellino e nel tratto Avellino ovest-Baiano dell'A16 Napoli-Canosa,  nella conferenza provinciale convocata dal prefetto di Avellino, Carlo Sessa, a cui hanno partecipato i sindaci dei comuni interessati, i vertici delle forze dell'ordine e i referenti di Anas e Autostrade per l'Italia.

Per il raccordo Salerno-Avellino, è stato deciso di interessare il ministero delle Infrastrutture per lo sblocco dei fondi Cipe destinati ad un progetto già esistente finalizzato all'ampliamento e alla messa in sicurezza dell'arteria. In attesa di interventi strutturali, la conferenza ha proposto l'installazione di box per la rilevazione della velocità nei tratti considerati pericolosi. Intanto, sul tratto irpino dell'A16 tra Avellino e Baiano,  è stata decisa l'installazione, a breve, di "Tutor" per il rilevamento della velocità nei tratti pericolosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento